Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

I viaggi dell'Anto

i viaggi non finiscono mai

I viaggi dell'Anto

Portovenere e Tellaro Liguria romantica

Portovenere e Tellaro, Liguria romantica

Il Golfo dei Poeti continua a incantare con piccoli borghi marinari e viste mozzafiato

Fuga romantica in Liguria alla scoperta di Portovenere e Tellaro, due piccoli borghi che si fronteggiano sul Golfo dei Poeti.

Portovenere e Tellaro, Liguria romantica da assaporare al tramonto

Portovenere: la chiesa di San Pietro e la grotta di Byron

Il poeta inglese Lord Byronrimase affascinato dalla bellezza selvaggia di questi luoghi che ben si addicevano alla sua figura romantica e tenebrosa.

Portovenere la grotta di Byron

La leggenda narra che un giorno, tuffandosi dallo scoglio della grotta Arpaia, arrivò a nuoto fino a Lerici dall’amico Shelley. Mito o verità, la grotta ora è intitolata proprio a Lord Byron e una targa commemora la sua audace impresa.

Portovenere, il romantico cancello da cui si accede alla Grotta di Byron
Il cancello da cui si accede alla Grotta di Byron

Portovenere sorge su di un piccolo promontorio che prosegue idealmente con le isole di Palmaria, Tino e Tinetto.

In posizione spettacolare a strapiombo sul mare si trova la Chiesa di San Pietro, il “cristiano tempio” della poesia di Montale.

Là fuoresce il tritone
dai flutti che lambiscono
le soglie d’un cristiano
tempio, ed ogni ora prossima
è antica……..

Portovenere la chiesa di San Pietro a strapiombo sul mare

Un piccolo chiostro affianca la chiesa e termina con un cancello che sembra condurre all’infinito del mare.

La Liguria offre scorci romantici come il chiostro della chiesa di Portovenere a strapiombo sul mare
Il chiostro della chiesa di San Pietro sembra sospeso sul mare

Nel luogo in cui ora sorge la chiesa, i romani avevano costruito un tempio dedicato a Venere Ericina, la dea nata dalla spuma del mare che si forma negli scogli sottostanti e a cui si deve il romantico nome del borgo.

Portovenere, scorci di mare dalle antiche mura genovesi

Dai resti delle antiche mura di una fortificazione del periodo genovese, si possono godere splendidi scorci di mare. Il Mediterraneo allo stato puro.

La Liguria, piccolo lembo di terra plasmato dai venti, in bilico tra il mare e le montagne, riesce a regalare angoli nascosti di stupefacente armonia.

Portovenere, panorama mozzafiato sul Golfo dei Poeti

Un pò come i suoi abitanti, svela a poco a poco generosità e bellezza celate sotto una scorza di apparente ruvidità

Portovenere, un pescatore sul suo gozzo nel piccolo porticciolo

Portovenere: il vecchio borgo

Lasciato il mare alle spalle ci si intrufola nel vecchio borgo fatto di “caruggi” stretti stretti tra le alte case che sembrano toccarsi.

Profumo di focaccia e panni stesi alle finestre. L’essenza della Liguria.

Portovenere stretti caruggi nel borgo antico

Sull’arco della Porta del Borgo è ancora visibile la scritta in marmo “Colonia Januensis 1113” a ricordare la dominazione di Genova.

Portovenere case color pastello addossate le une alle altre

Un ultimo sguardo alla meravigliosa murata di case del lungomare. Altissime, strette, addossate le une alle altre, sembrano appese allo sperone di roccia che le sostiene e le proietta sul mare. Lunghe e ripide gallerie di scale si intrufolano tra i muri scrostati dal sale.

Portovenere stretti passaggi di scale tra la murata delle case

I piccoli gozzi in secca diventano riparo per i gatti che vi si accoccolano al sole in una quiete che riposa l’anima.

Portovenere luogo di serenità e meditazione

Il sole illumina i pastelli delle case in una immagine da cartolina.

le case color pastello di Portovenere.

Tellaro: tra mare e cielo

Siamo nel Golfo dei Poeti. E sono le parole di un altro grande poeta del ‘900, Mario Soldati, a descrivere perfettamente l’atmosfera delicata di questo minuscolo borgo marinaro ricco di storia.

un nirvana tra mare e cielo, tra le rocce e la montagna verde.

“un nirvana tra mare e cielo, . così Mario Soldati descrive Tellaro

Le stradine ripidissime che si attorcigliano su se stesse conducono non senza fatica al minuscolo centro del borgo.

le ripide scalinate del borgo di Tellaro, in Liguria
 stradine nel borgo marinaro di Tellaro, nella Liguria di Levante

La galleria difensiva dal bel pavimento di ciottoli, costruita per proteggersi dalle numerose incursioni saracene, regala stupendi affacci sul mare.

Tellaro la galleria costruita per difendersi dagli attacchi dei saraceni diventa rimessa per le barche

La piazzetta si confonde con la spiaggia, riparo per le barche d’inverno e per i turisti d’estate. Raccolta tra le case color pastello che riflettono la luce del tramonto.

Tellaro al tramonto, quando la Liguria sa essere romantica
le case color pastello di Tellaro e le barche in secca

Un angolo incantato di silenzio dove aspettare il tuffo del sole nel mare romanticamente accoccolati sugli scogli o dietro l’abside rossa della chiesa di San Giorgio che sembra una nave pronta a prendere il largo

Portovenere e Telalro, la Liguria romantica si conclude con uno tramonto spettacolare

62 Replies to “Portovenere e Tellaro Liguria romantica”

  • SPLENDIDE FOTOGRAFIE, posti Meravigliosi che amo e che conosco bene…averli visti centinaia di volte e come un vero grande amore non averne mai abbastanza.

    • Grazie! Anche io sono particolarmente affezionata alla Liguria e mi piace scoprire ogni volta nuovi scorci.

  • Andiamo spesso in Liguria ma questi posti così poetici ci mancano. Dobbiamo inserirli nel prossimo itinerario. Adoro i borghi calmi, tranquilli, che si coccolano con i raggi del sole e la quiete del mare. Bell’articolo!

  • Brava, mi piace non solo quello che hai descritto come lo hai fatto. A parte che io sono un’amante della Liguria… Ho vissuto qualche tempo a La Spezia e quindi conosco bene sia Portovenere che Tellaro. Di Tellaro, in particolare, mi sono innamorata follemente. Ho avuto anche io la fortuna di assistere a un tramonto meraviglioso, con tutti i fotografi appostati per riprenderlo. Magia pura, che va descritta come hai fatto tu

  • A parte i complimenti per le stupende foto, davvero splendide, devo ringraziarti perchp mi hai riportato in uno di quei posti in cui sono stata da piccolissima e che porto sempre nel cuore. Ho adorato l’atmosfera, quella che trovi sono in liguria

    • anche per me la Liguria è nel cuore e ogni volta ritrovo atmosfere e profumi che riportano indietro negli anni. E.. grazie per i complimenti.

  • Sono stata a Porto Venere in battello, partendo da Genova. L’ho trovata incantevole e le tue splendide foto le rendono perfettamente giustizia!Tellaro vorrei visitarla presto, dev’essere graziosissima!

  • Tra scrittura e fotografia, sei riuscita a regalarmi un intenso viaggio virtuale in una terra meravigliosa! Manco dalla Liguria da troppo tempo.. Ho proprio bisogno di tornarci e di godermi quella bellissima atmosfera di pace e poesia!

  • I complimenti per le foto stratosferiche te li hanno già fatti, io aggiungo che mi è piaciuto molto questo racconto di suggestioni poetiche dei “nostri” autori (Europa è sempre nostra, soprattutto visto che scrivo dall’Australia e mi manca tutto!). Per quanto è piatto il Mediterraneo, forse Byron l’ha fatta davvero la nuotata! 🙂

    • ah ah! Noi non desideriamo che le onde dell’Oceano e a te manca il nostro piatto Mediterraneo! Questo significa che tutti gli angoli del mondo sono meravigliosi

  • Prima di tutto complimenti per le bellissime foto. Davvero belle, mi hanno fatto davvero innamorare di questa Liguria romantica. Tellaro sembra davvero una cittadina bellissima, dove il tempo si è fermato…. Mi piacerebbe molto visitarla!

    • Grazie! Le foto sono di mio marito che ha la passione dello scatto e Tellaro fuori stagione è un magnifico set.

  • Ho visitato le 5 terre per la prima volta l’anno scorso. Indovina qual’è stata la mia preferita? Porto venere 🙂 davvero deliziosa e magnifica la chiesa con vista mare!

    Belle foto 🙂

  • Le tue foto mi hanno rapita ancor prima delle parole. Io amo la Liguria e i suoi paesini affacciati sul mare sono uno più bello dell’altro. Sarà che, anche se in maniera diversa, mi ricordano la mia Sicilia.

    • Il nostro Mediterraneo con i suoi paesaggi e i suoi colori non può che toccarci il cuore anche a diverse latitudini. Tra un paio di mesi sarò nella tua splendida Sicilia e non vedo l’ora!

  • Intanto complimenti per le foto… sono stupende! Io sono ligure, di Savona, e l’ultima volta che sono stata a Portovenere avrò avuto circa 4 anni. Ma si può? No. Anche perchè ho il battello che parte di fronte al mio ufficio… devo devidermi, una domenica, e tornare in quei luoghi talmente belli da togliere il fiato!

    • Grazie per i complimenti Cinzia. Io ho tantissimi ricordi legati a Savona, i miei nonni e le tante vacanze passate con loro.

  • Mi sto innamorando sempre di più di questa Liguria così variopinta, colorata, ricca di storia e di scorci assolutamente spettacolari!
    Questo genere di borghi e di paesaggi, riescono a rilassarmi e farmi sognare, anche solo guardandoli in foto !!

  • Che bella la frase in cui descrivi la Liguria come una terra plasmata dai venti ed in bilico, rende proprio l’idea! Belle anche le fotografie, complimenti

  • Tellaro e Portovenere, insieme a Lerici sono le mie cittadine liguri preferite!
    Le trovo delizioso, e spesso ho la fortuna di poterci andare perchè non sono così lontane da casa mia! Complimenti per le foto, sono bellissime!

  • La Liguria è fantastica e Portovenere è una località splendida, ma tu, con le tue foto e con il tuo post così poetico l’hai fatta risplendere di un’altra luce!

  • Mi sono emozionata a leggere e rivedere le immagini di una cittadina che mi ha davvero colpito. Ho avuto il piacere di vederla lo scorso anno, a Pasqua tra l’altro (coincidenze? io non credo proprio).
    Il viaggio era stato programmato per le Cinque Terre ma avendo tempo a disposizione abbiamo deciso di avventurarci anche a Portovenere: una scelta azzeccata!
    Come hai detto tu, riesce a regalare angoli nascosti di stupefacente armonia!

  • Abbiamo visitato questi borghi qualche anno fa x un nostro anniversario. Sono luoghi bellissimi in cui tornerei volentieri. Complimenti sempre x le foto perché sono spettacolari!!

  • Che scorci meravigliosi, complimenti davvero per le bellissime foto! La Liguria è un vero gioiellino, borghi graziosissimi e poi un cibo da favola!

    • Grazie Martina per i complimenti! Come ho avuto già modo di dire, la Liguria mi è particolarmente cara

  • Complimenti per le foto! Sto sognando ad occhi aperti. Devo dire che pur abitando non troppo lontano da porto venere, non ci sono mai andata. Devo rimediare assolutamente e presto, visto che la stagione adesso è quella giusta!

    • la luce era splendida in quel giorno di Gennaio. Affrettati prima che sia invasa dai turisti dell’estate!

  • Sono rimasta affascinata dalle foto, in particolare da quella che raffigura l’ingresso alla ‘Grotta di Byron’. Che meraviglia Portovenere, mi insegni che la Liguria ospita i luoghi più suggestivi d’Italia. Bellissimo reportage.

  • Devo farti i complimenti. E’ da poco che ti seguo e devo dire che le tue foto sono davvero strepitose: mi hanno letteralmente rapito. Ti devo anche ringraziare per gli aneddoti che racconti e che non conoscevo: non avevo mai considerato i poeti come sportivi e sapere che Byron fosse un ottimo nuotatore mi ha fatto sorridere.

  • Che posti meravigliosi! Tellaro non lo conoscevo, mentre a Porto Venere ci sono stata ed è incantevole😍
    Qui si scattano foto da cartolina!

  • Foto splendide! Conosco quei luoghi, anche se sono anni che non vi torno, ma le tue foto e le tue descrizioni me li hanno resi immediatamente vividi. Grazie!

  • Da genovese mi vergogno a dire che non sono mai stata a Tellaro… Prometto che entro la fine di quest’estate ci vado! A Portovenere invece sono stata già un sacco di volte e la amo alla follia!

    • Hai proprio ragione a vergognarti!! 🙂 Abiti in una zona splendida, devi assolutamente rimediare e andare a Tellaro, poi mi dici la tua impressione

  • Adoro la Liguria! Hanno un patrimonio incredibile. Il mese scorso siamo state a Lerici e dintorni e abbiamo visitato parte delle 5 Terre, se dovessimo scegliere non sapremmo dire quale sia la più bella. E poi il cibo!! Che regione meravigliosa!

  • Ho avuto il grandissimo piacere di presenziare ad un matrimonio nella Chiesa di San Pietro a Portovenere e ricordo fu magia pura! Le foto sono spettacolari, con dei colori incredibili!

  • La Liguria è una regione che proprio mi manca, ero stata alle Cinque Terre durante uno scalo di una crociera, ma ho visto troppo poco e troppo in fretta per dire di esserci stata. Bellissimo post il tuo, mi hai fatto venire voglia di esplorare l’intera regione.

    • io alla Liguria sono legata in modo particolare e mi piace scoprire e riscoprire i suoi borghi così caratteristici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi