Categoria

Coups de coeur

Ci sono alcuni luoghi che per me sono stati dei veri coups de coeur! Mi hanno conquistato dal primo istante in cui vi ho messo piede. Difficile spiegare il motivo di una tale attrazione: in alcuni casi è stata la luce, in altri il silenzio. A volte dei piccoli particolari che mi hanno incantano parlando alla mia anima.

E’ il caso di Camogli con i suoi incredibili palazzi decorati a strapiombo sul mare.

Oppure di Marzamemi, il borgo della tonnara che sembra incarnare una Sicilia da Gattopardo.

Un coup de coeur è stata la High Line di New York, una ex ferrovia recuperata. Un luogo che non ti aspetti tra i palazzi di New York.

Oppure ancora Portovenere con i suoi splendidi scorci sul mare o Tellaro nella luce romantica di un tramonto invernale.

Tra i coups de coeur ho inserito Scicli, un capolavoro di barocco siciliano scelta come set per le avventure del Commissario Montalbano.

E poi ancora il Panier, il quartiere multietnico del Porto di Marsiglia.

Quasi tutti i mei coups de coeur hanno a che fare con il mare, e non è un caso. Il mare per me è il luogo della riflessione dell’incanto, dello stupore.

Borgo di Cervo ligure

Cervo, il borgo ligure dei pescatori di corallo

Dal belvedere della piazza della chiesa di Cervo, lo sguardo sfiora il punto in cui cielo e mare si incontrano. Un blu infinito che vi avvolge e vi confonde dallo sperone di roccia che sovrasta il Mediterraneo. Ma il fascino speciale di questo piccolo borgo del ponente ligure, non sta solo nel suo straordinario panorama....
Leggi
Tempio dorato a Luang Prabang, Laos

Luang Prabang, l’antica capitale del Laos Patrimonio Unesco

L’atmosfera che si respira a Luang Prabang è davvero speciale. La città, con le case basse dalla vaga architettura coloniale, i templi dorati e il lungofiume animato, sembra ferma nel tempo. Adagiata nella penisola formata dalla confluenza del Mekong e del Nam Khan, circondata da una natura rigogliosa, abitata da persone sorridenti e gentili, Luang...
Leggi
Marzamemi scorcio sul mare

Marzamemi il borgo incantato della tonnara

Aggiornato in Marzo 2024 Marzamemi, un piccolo borgo di pescatori dal fascino incantato. Appena entrata, mi sono sentita come catapultata in una dimensione diversa, avvolta da un’atmosfera fiabesca Attorno alla piazza e alla vecchia tonnara il tempo sembra essersi fermato ad una Sicilia da Gattopardo. Sarà stato per il colore dorato dell’arenaria al  sole, per...
Leggi

Natale a Sanary-sur-Mer: le imbarcazioni storiche illuminano il porto

Aggiornato il 29/11/2023 Nel periodo di Natale a Sanary-sur-Mer, un piccolo borgo marinaro della Provenza, si respira un’atmosfera da fiaba. Le imbarcazioni storiche dei pescatori si accendono delle mille lucine. I riflessi si moltiplicano nell’acqua e il porticciolo si trasforma in un luogo incantato. La Provenza mantiene ancora forti le tradizioni natalizie come quella dei...
Leggi
Bagno Vignoni dove la piazza è fatta di acqua

Bagno Vignoni dove la piazza è fatta di acqua

Come non innamorarsi di Bagno Vignoni? Il piccolo borgo della Val d’Orcia mi è rimasto nel cuore dal primo istante in cui ci ho messo piede e mi sono chiesta se non avevo attraversato la porta del tempo. Nel silenzio di un pomeriggio d’inverno, quando il giorno comincia a scolorire in una leggera foschia, la...
Leggi

Il Panier di Marsiglia e la sua bellezza struggente

Il Panier di Marsiglia è il quartiere a ridosso del Vieux Port dove nel corso dei secoli si sono concentrate tutte le migrazioni. E’ la zona più antica e più pittoresca della città,. quel che resta dell’antica Massala fondata dai Greci su di un’altura sovrastante la profonda baia protetta dal maestrale. Qui Jean Claude Izzo...
Leggi

Villaggi della Provenza: Tourtour sospeso nel cielo

Oggi vi parlo ancora di un mio grande amore: i villaggi della Provenza. Passeggiare per le stradine acciottolate, perdersi nei profumi dei mercati, incantarsi per il blu del cielo significa essere parte di quella dolcezza di vivere difficile da raccontare ma che prende l’anima e i sensi. Tra case di pietra, viali di platani e...
Leggi

Albert Camus a Lourmarin, la Provenza che ha sedotto l’artista

Albert Camus a Lourmarin, ha scelto di trascorrere gli ultimi anni della sua vita. Diceva che al sole della Provenza gli sembrava di trovare il paesaggio della sua infanzia ad Algeri, dove era nato il 7 di Novembre del 1913. Ha descritto spesso questo luogo paragonando i paesaggi del Luberon alla sua terra natale con...
Leggi
Riserva dello Zingaro prima dell'incendio

Riserva dello Zingaro com’era il Paradiso distrutto

A me piace ricordare la Riserva dello Zingaro com’era fino al 29 Agosto 2020. Prima che un incendio devastante e purtroppo doloso, distruggesse senza pietà uno dei luoghi più belli d’Italia, un vero angolo di Paradiso. Non riesco a guardare le immagini di come è adesso, mi fa troppo male vedere solo una grande macchia...
Leggi

I borghi delle Cinqueterre, la grande bellezza della Liguria

I borghi delle Cinqueterre, da Monterosso a Riomaggiore passando per Vernazza, Corniglia e Manarola, hanno quella bellezza struggente che ti cattura il cuore. Cinque piccole terre strappate tenacemente alla montagna. In questo tratto di Liguria, tra Levanto e La Spezia, dove le rocce sono a picco sul mare , il lavoro dell’uomo ha creato una...
Leggi
1 2

Ultimi Post

La fioritura della lavanda in Provenza: come e dove vederla
17/06/2024
S-21 ex scuola divenuta centro di detenzione
I Khmer rossi e gli orrori del campo S-21 ora Museo di Phnom Penh
10/06/2024
Vicolo di Genova stretto tra i palazzi
Tra i vicoli di Genova per ritrovare tutta la bellezza della Superba
03/06/2024

AMICIDELLANTO

Blog della community Travel Blogger Italiane

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi