Categoria

PROVENZA

La Provenza è una regione della Francia che amo particolarmente e che mi piace scoprire poco a poco.

I campi fioriti di lavanda sono l’essenza della Provenza ma io adoro i piccoli villaggi del Luberon dove le pietre chiare raccontano storie lontane.

Adoro l’estate in Provenza quando le cicale riempiono l’aria di suoni e il sole a picco invita a una sosta ombreggiata magari per sorseggiare un pastis ghiacciato.

Amo la Provenza in inverno quando le tradizioni del Natale scaldano il cuore.

Mi piacciono le persone, così ospitali e calorose. In Provenza mi sento un pò a casa.

Mercati provenzali, quali non perdere tra colori e profumi

Tappa imperdibile per ogni viaggio nel Sud della Francia, i mercati provenzali animano città dei piccoli borghi con colori e profumi. Tra il vociare allegro dei venditori, sui banchi dei mercati provenzali si trovano soprattutto prodotti del territorio e assolutamente stagionali. A testimoniare le tradizioni di questa regione profondamente legata alla terra e ai suoi...
Leggi

A Lacoste tra i fantasmi di De Sade e Pierre Cardin

Una storia strana quella del borgo di Lacoste, destinato a passare dalla proprietà di un Marchese libertino a quella di uno stilista eccentrico. Lacoste si trova in una delle zone più belle della Provenza, il Luberon di cui vi parlo nel post : Itinerario in Luberon, nel cuore della Provenza e il suo fascino indubbio...
Leggi
Municipio di Roussillon

Il borgo colorato di Roussillon e il sentiero delle ocre

Siamo ancora in Provenza, nel Parco Naturale del Luberon, per scoprire un luogo molto colorato: Roussillon e il suo famoso sentiero delle ocre. I colori delle case di Roussillon sono in totale armonia con il paesaggio che lo circonda, una palette di rossi e gialli, che sono la gioia dei fotografi. I vicoli si inerpicano...
Leggi

Itinerario a Marsiglia per scoprire la sua anima meticcia

Vi racconto oggi del mio ultimo itinerario a Marsiglia tra contraddizioni e bellezza. Quello per Marsiglia è stato per me quasi amore a prima vista e ogni volta che ci torno me ne innamoro un pò di più. Già Dumas diceva che Marsiglia è il punto d’incontro di tutto il mondo. Nei suoi 2600 anni...
Leggi

Dintorni di Marsiglia: i ponti di Martigues e i gelati di Miramas

Nei dintorni di Marsiglia, quasi alle spalle della città, si trova una enorme laguna di acqua salata. L’Etang de Berre con i suoi 155 kq di superficie è un piccolo mare chiuso collegato al Mediterraneo solo da un canale. La laguna si è formata dall’innalzamento di una parte della terraferma e il suo paesaggio di...
Leggi
La route des crêtes attraversa le falesie del Mediterraneo

La route des crêtes: le falesie del Mediterraneo francese

Poco lontano da Marsiglia, la route des Crêtes che collega Cassis a La Ciotat, è una strada mitica con un susseguirsi di panorami vertiginosi sul mare. Che la si percorra in auto, in moto o in bici, è impossibile non fermarsi ai belvedere e lasciarsi catturare dalla vista. Siamo in uno dei luoghi più spettacolari...
Leggi

Sapone di Marsiglia: l’antica ricetta che torna di moda

Impossibile, almeno per me, tornare da un viaggio in Provenza, senza aver acquistato il sapone di Marsiglia! Anzi il “veritable” sapone di Marsiglia quello che riporta incisa la percentuale di olio d’oliva del 72% . Io ho una vera passione per quello tradizionale, il cubetto verde con la corda per appenderlo che è privo di...
Leggi
pelelgrinaggio Gitano a Saintes Maries de la Mer

Saintes Maries de la Mer il pellegrinaggio gitano in onore di Sara la nera

Si svolge ogni anno in Camargue, a Saintes Maries de la Mer il pellegrinaggio gitano in onore di Santa Sara, patrona degli zingari. Nel mese di Maggio Rom, Sinti e altri gruppo nomadi si radunano in questo piccolo villaggio che è terra di leggenda. E’ l’occasione per le famiglie di ritrovarsi, di celebrare matrimoni e...
Leggi
santons provenzali in un mercatino

I santons provenzali, simbolo di tradizione e di identità

I santons provenzali, sono le statuine del presepe tipico della Provenza: rappresentano gli abitanti di un villaggio, con i loro costumi e i loro mestieri. Quella dei santons è una tradizione che va al di là della fede e diventa simbolo dell’identità di un popolo ancora fortemente legato alle sue radici. In Provenza, soprattutto a...
Leggi
Corsa camarghese con i cavalli

Cavalli bianchi e tori neri, simboli e tradizioni della Camargue

L‘ambiente selvaggio degli acquitrini unito al folklore gitano rendono le tradizioni della Camargue spettacolari e giocose. Pur risentendo dell’influsso spagnolo, le corse camarghesi non sono cruente come le corride. In Camargue si celebra il toro e non il torero ed è il nome dell’animale quello che compare sui manifesti. Gli abitanti , rudi e genuini...
Leggi
1 2 3

Ultimi Post

Mille anni che sto qui, il realismo magico del sud italiano
27/06/2022
Massa Marittima, il borgo medioevale della Maremma
13/06/2022
House of Gucci e quelle location milanesi
06/06/2022

AMICIDELLANTO

Blog della community Travel Blogger Italiane

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi