Mercati provenzali, quali non perdere tra colori e profumi

Tappa imperdibile per ogni viaggio nel Sud della Francia, i mercati provenzali animano città dei piccoli borghi con colori e profumi.

Tra il vociare allegro dei venditori, sui banchi dei mercati provenzali si trovano soprattutto prodotti del territorio e assolutamente stagionali. A testimoniare le tradizioni di questa regione profondamente legata alla terra e ai suoi doni.

Nelle città più grandi come nei piccoli villaggi, il giorno del mercato è sempre una festa. Gli abitanti fanno la loro spesa e i turisti si concedono piccole golosità e oggetti tipici.

Mercati provenzali, quali non perdere tra colori e profumi

Cosa comprare sui banchi dei mercati provenzali

I banchi di frutta e verdura sono una gioia per gli occhi. I pomodori “di una volta” hanno sfumature di colore dal giallo al verde scurissimo passando per l’arancio e il rosso. E poi fragole, albicocche, meloni e susine sono i protagonisti dell’estate. Fate anche voi come le massaie provenzali, prendete un cestino e metteteci quello che volete poi passatelo al venditore che provvederà a pesare e dividere i prodotti.

Se volete organizzare un piccolo aperitivo, troverete olive verdi o nere aromatizzate alle erbe, al peperoncino e logicamente all’aglio. Salsine buonissime come la tapenade (a base di olive ) o l’anchoiade (fatta con le acciughe) da spalmare sui crostini di pane.

I formaggi meriterebbero un articolo a parte tante sono le varietà che troverete sui mercati provenzali; vi consiglio di provare le piccole tome di capra che di solito sono freschissime e a chilometro zero.

Mercati provenzali, quali non perdere tra colori e profumi

Lasciatevi tentare dalle marmellate con inediti accoppiamenti come le pesche con la lavanda o il cassis con le pere o ancora le prugne e le carote con il rum.

Se siete stanchi degli alimentari spostatevi di qualche metro. Inizieranno i banchi dei tessuti tipici provenzali, le tovaglie con i decori dell’ulivo, gli strofinacci da cucina che sembrano quadri, copriletti e cuscini a piccoli fiori.

Il profumo dei saponi è sempre inebriante e si sente da lontano. Verificate che siano prodotti in Francia e che contenga almeno il 72% di olio d’oliva, per saperne di più leggete l’articolo dedicato al Sapone di Marsiglia.

E che dire delle erbe di Provenza, perfette per insaporire i piatti più semplici, o i sacchetti di lavanda che regalano agli armadi un eterno profumo d’estate.

E poi ancora ceste di paglia, brocche di ceramica, piccoli oggetti di artigianato.

Mercati provenzali, quali non perdere tra colori e profumi

I mercati provenzali imperdibili

Aix-en-Provence è una città che adoro per tanti motivi. Gli eleganti palazzi, le belle piazze con le fontane, l’atmosfera tipicamente provenzale che vi si respira, i tanti turisti che la popolano in ogni stagione la rendono davvero speciale. E poi è la città di Cézanne e di Zola che erano compagni di scuola proprio al Collège Bourbon.

Il martedì, giovedì e sabato sulla Piazza del Municipio c’è il mercato dei fiori, in Place Richelme e dintorni ci sono gli alimentari. Tutti gli altri banchi sono lungo il Cours Mirabeau, la via principale della città. Nel periodo di Natale in Place de la Rotonde ci sono i Santons le bellissime statuine tipiche dei presepi provenzali.

Mercati provenzali, quali non perdere tra colori e profumi

Isle-sur-la-Sorgue è sinonimo di antiquari. Ogni anno infatti nel periodo di Pasqua e di Ferragosto ospita una importantissima fiera di brocantes e antiquari. Ma lungo i canali di questa pittoresca città il giovedì e la domenica mattina è davvero un piacere passeggiare tra le bancarelle che affollano anche le strette stradine del centro storico.

Quando siete stanchi di shopping sedete al tavolino di uno dei tanti ristoranti e lasciatevi refrigerare dallo scorrere dell’acqua mossa dalla grande ruota del mulino.

Mercati provenzali, quali non perdere tra colori e profumi

Tourtour è soprannominato il borgo nel cielo di Provenza. Ed è proprio il panorama incredibile che si gode dai suoi 650 metri di altitudine che lo rende così speciale. Nella graziosa piazzetta circondata da casette colorate con i tetti di tegole tonde si svolge il mercato provenzale del mercoledì e del sabato.

Non perdetevi una passeggiata per le stradine acciottolate alla scoperta delle tante fontane e dei passaggi segreti fino a salire verso le mura del castello medioevale.

Mercati provenzali, quali non perdere tra colori e profumi

Antibes ha già l’allure della Costa Azzurra. Il suo mercato coperto, che si trova in Rue Massena nel centro storico, è accessibile tutti i giorni ma solo al mattino. Oltre ai banchi di frutta, verdura, di produttori locali, si trovano anche formaggi e pesce.

L’atmosfera è molto conviviale ed è particolarmente piacevole fermarsi a prendere un caffé sotto le halles e lasciarsi incantare dal via vai della folla. Dopo esservi rinfrancati, non perdete il Museo dedicato a Picasso.

Mercati provenzali, quali non perdere tra colori e profumi

Nei mercati dei borghi del Luberon il profumo della lavanda è avvolgente e inebriante, obbligatorio acquistarne un mazzetto e lasciarsi tentare dagli oli essenziali.

Nella zona vicino alla Camargue, Arles o Saintes-Maries-de-la Mer, troverete sandali, cinture e borse di cuoio davvero belle.

I suoni, colori e profumi dei mercati resteranno tra i ricordi più belli della vacanza in Provenza insieme al frinire incessante delle cicale e ai cieli immancabilmente blu.

Per informazioni sui giorni di mercato nei diversi comuni: www.provence7.com

Aricoli correlati

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi Post

Mille anni che sto qui, il realismo magico del sud italiano
27/06/2022
Massa Marittima, il borgo medioevale della Maremma
13/06/2022
House of Gucci e quelle location milanesi
06/06/2022

AMICIDELLANTO

Blog della community Travel Blogger Italiane
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi