I viaggi dell'Anto

i viaggi non finiscono mai

I viaggi dell'Anto

Karpathos l’isola greca che mi ha stregato il cuore

la spiaggia di Apella a Karpathos

Non mi capita spesso di tornare negli stessi posti ma a Karpathos sono stata per quattro estati di seguito. La sua bellezza selvaggia e la sua autenticità ne fanno veramente un mio luogo del cuore!.

Se vi piace una vacanza rilassata, a contatto con la natura, se amate il rapporto genuino con le persone, il mare blu intenso e i tramonti mozzafiato, questa piccola isola in mezzo all’Egeo, è il posto giusto.

Se la violenza del meltemi non vi spaventa, se volete scoprire calette nascoste e deserte, se vi piace ascoltare il rumore della risacca, andate a Karpathos.

la spiaggia di Agios Nicholaos nella zona nord ell'isola di Karpathos

Ho scoperto questo piccolo paradiso alcuni anni fa, nel 2009, quando era ancora semisconosciuta al turismo italiano. Nelle estati successive ho notato la sua trasformazione: voli diretti nel piccolo aeroporto, la strada asfaltata per arrivare a Olympos, qualche albergo in più.

Piccoli cambiamenti che non hanno mutato l’anima di Karpathos. Le feste nei villaggi seguono i riti tradizionali, le taverne servono cibo semplice e genuino, gli anziani siedono sui gradini davanti a casa.

anziane donne vestite in modo tradizionale a Olympos sull'isola di Karpathos
Olympos – Karpathos

Il mare sfiora tutte le sfumature del blu, dal turchese al cobalto.

Alcune baie riflettono il verde intenso dei pini marittimi che le circondano. Il tetto rosso della chiesa di Kyra Panagia che sovrasta una delle spiagge più popolari dell’isola, è la cartolina di Karpathos.

Vi parlerò dettagliatamente delle tante bellissime spiagge dell’isola in un prossimo articolo.

la cuplo rossa della chiesa di Kyra Panagia domina la spiaggia
Kiria Panagia

Il meltemi soffia forte e piega le chiome degli alberi. Certe mattina le montagne alte dell’isola trattengono l’umidità e al risveglio sembra di essere avvolti da un nuvolone scuro. Poi sorge il sole, caldissimo e prepotente e la giornata sarà luminosa.

paesaggi dell'interno di Karpathos

Cosa vedere

Il giro dell’isola regala panorami stupendi e inaspettati: canaloni profondi. boschi fitti di pini, profumi intensi di macchia mediterraea e viste incredibili sul mare.

la spiaggia vista dall'alto

A Olympos il tempo sembra essersi fermato! Il piccolo villaggio sperduto tra le montagne nella parte settentrionale dell’isola, ha orgogliosamente mantenuto il suo isolamento e le sue tradizioni. Le donne che si incontrano per le stradine bianche vestono i costumi tradizionali e cuociono il pane nel forno comune. I mulini a vento dominano un panorama stupendo dove cielo e mare si confondono in una luce accecante.

un mulino a vento a Karpathos

Il piccolo porticciolo di Diafani invita ad una sosta tranquilla.

A Pigadia, il capoluogo, i turisti si affollano per le stradine dello shopping, per l’aperitivo e la cena.

il piccolo porticciolo di Diafani

Fermatevi a Spoa per ammirare il panorama, attraversate i caratteristici villaggi di Othos e Volada, per arrivare ad Arkasa, dove le onde si abbattono violente sulla scogliera e il tramonto è meraviglioso.

Finiki e Lefkos sono piccoli porticcioli di pescatori veri, con le reti gialle distese sui moli.

il molo di Lefkos con le reti gialle dei pescatori
Lefkos – Karpathos

A Menetes una piccola cappella bianca domina la vallata, se ci arrivate il 14 Agosto potete partecipare alla festa che dura la notte intera.

tamerici e muretti a secco, la Grecia

Lasciatevi guidare dall’istinto per scoprire il vostro angolo preferito dell’isola!

un fico davanti a un muro scrostato, l'immagine della Grecia autentica

Cos’è Karpathos per me

Karpathos rappresenta per me la vera essenza della Grecia e del Mediterraneo. I colori e i profumi dell’isola mi sono rimasti sulla pelle e nel cuore: la dolcezza dei tramonti, la violenza del vento , l’acqua trasparente del mare.

il giardino dei degli appartamenti di Heleni Sudio's
Gli studios di Eleni

Una vacanza qui significa totale libertà, dimenticando la frenesia della città per adeguarsi ai ritmi lenti della piccola isola. Fare colazione con yougurt e miele guardando il mare. Nuotare nel mare piatto e turchese e pranzare in taverna. Leggere sotto alle tamerici fino al tramonto e aspettare la sera per scambiare quattro chiacchiere con il pescatore davanti a un bicchiere di ouzo.

una panchina per ammirare il blu

Se penso all’estate, penso alla Grecia ne ho già parlato in questo articolo.

E se penso alla Grecia mi viene una nostalgia incredibile dei blu infiniti dell’isola di Karpathos!

18 Replies to “Karpathos l’isola greca che mi ha stregato il cuore”

  • Io invece torno spesso nei posti del cuore. Biarritz, albufeira..sono una nostalgica. E ogni volta che torno sembra di appartenere a una grande famiglia. Strade, negozi, persone che sembra di conoscere da una vita. In Grecia non sono ancora mai stata, ma spero di poter andare molto presto!

    • E’ vero anche a me piace, quando torno in un posto che conosco, andare nello stesso negozio quasi fossimo diventati amici. La Grecia, una volta che la scopri non la lasci più|

  • Quando ho letto “Karpathos” mi si sono illuminati gli occhi e mi sono girata verso mio marito che è qui accanto a me a lavorare – adoriamo la Grecia e Karpathos l’abbiamo nominata diverse volte ultimamente, uno dei posti che mi attira di più al momento. Grazie per avermi dato questo momento di gioia e di sogno!

    • Anna anche noi adoriamo la Grecia, credo che le isole greche siano il posto ideale per una vacanza di mare e relax. Karpathos mi ha particolarmente conquistata, se ci andate fatemi sapere cosa ne pensate!

  • Ecco cosa mi ci vorrebbe in questo momento: il sole caldo, il cielo blu ed il bianco dei paesini greci 🥰

  • Che isola meravigliosa! Quanti scorci caratteristici e che “sanno di Grecia”. Mi manca molto il mare, non ci vado da anni. Il giorno che deciderò di tornarci sarà in Grecia!

  • Alcuni posti ti fanno fare pace con il mondo. Karpathos è uno di questi, con i suoi panorami, il vento e i suoi tramonti. Ho il ricordo di una vacanza lenta e silenziosa, poco mondana ma piena di calore.

    • descrizione perfetta che condivido in pieno. Poco mondana, lenta e silenziosa ma il calore delle persone ti rimane dentro

  • Mi piace tanto la Grecia, quest’isola non la conosco ma rispecchia i miei requisiti di “isola greca ideale”. Me la segno 🙂

  • Non conoscevo nemmeno il nome di quest’isola ma ora è finita nella mia lunghissima lista dei posti da vedere. Al di là della bellezza ancora un po’ selvaggia, il fatto di potersi riposare per qualche giorno e di poter assaggiare i piati della cucina greca mi fa sognare a occhi aperti!

  • Non conoscevo questa località eppure io amo la Grecia e prima che iniziasse questo momento di emergenza stavo proprio per prenotare un biglietto aereo per la primavera. E invece…chissà quando si potrà riprendere a viaggiare. Intanto, segno i tuoi consigli…grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi